HOME > Prodotti > Finecorsa meccanico

Finecorsa meccanico

Balluff

BNS03F8

Interruttori di posizione

Codice prodotto:
BNS 816-B03-PA-12-610-11

Balluff

BNS026R

Interruttori di posizione multipli

Codice prodotto:
BNS 819-B02-D12-61-12-10

Balluff

BNS01Y1

Interruttori di posizione multipli

Codice prodotto:
BNS 819-B04-R08-46-11

Balluff

BNS00FR

Interruttori di posizione multipli meccanici

Codice prodotto:
BNS 819-D04-D12-100-10-FE

Finecorsa meccanico funzionamento: i componenti base per la sicurezza industriale

Il finecorsa meccanico è un interruttore meccanico per il controllo della corsa e del limite del dispositivo meccanico. È composto da un attuatore che si collega in modo meccanico a un contatto di uscita. I finecorsa meccanici sono strumenti fondamentali per la presenza e per la sicurezza in ambito industriale. Scopri gli altri dispositivi di sicurezza.

Come funzionano i finecorsa meccanici

I dispositivi di finecorsa trovano ampia applicazione nel mondo industriale e dell’automazione perché si tratta di dispositivi di sicurezza che hanno l’obiettivo di controllare il lavoro di un sistema. I finecorsa meccanici sono indispensabili per la sicurezza delle macchine e soprattutto degli operatori: limitano un meccanismo che va oltre una posizione o azione predefinite. Per esempio, se un meccanismo di traslazione funziona male, l’interruttore di finecorsa interrompe il circuito di controllo del movimento al fine di prevenire sforzi eccessivi o rotture. Questi dispositivi agiscono quando rilevano uno spostamento del sistema su cui lavorano andando a bloccarlo e arrestando in modo automatico e al momento opportuno la corsa di una sezione della macchina. Ma, in concreto, come funziona un finecorsa meccanico? Il finecorsa è installato in una posizione preimpostata. Il componente del grilletto meccanico e l'attuatore del finecorsa creano un contatto meccanico. In questo modo, quando un oggetto entra in contatto con l’attuatore, il grilletto muovendosi va a bloccare il movimento del sistema, interferendo con i dispositivi deputati al movimento.

Applicazioni e criteri di utilizzo di finecorsa meccanico

I finecorsa meccanici trovano largo impiego in molteplici settori industriali per applicazioni di processo e di sicurezza: macchine utensili a controllo numerico, macchinari per la plastica, macchine per il sollevamento, ascensori, cancelli scorrevoli e molto altro. Vengono utilizzati per salvaguardare la corsa delle apparecchiature meccaniche ed eseguire la protezione del limite terminale.
  • Finecorsa per macchine di automazione industriale: i finecorsa meccanici sono molto utilizzati in ambito industriale e automazione, nei settori più disparati (packaging, food&beverage, machine tools). Essi consentono il blocco immediato della macchina e la prevenzione di danni più gravi;
  • Finecorsa per ascensori: nel circuito di controllo dell'ascensore, l'interruttore di finecorsa viene anche utilizzato per controllare la velocità della portiera dell'interruttore e il limite di apertura e chiusura automatica della porta;
  • Finecorsa per cancelli automatici: i finecorsa meccanici sono essenziali anche per lo spostamento e il controllo di cancelli automatici perché consentono l’arresto immediato dell’apparecchio. In questo caso sono utilizzati sia nelle industrie sia in abitazioni e condomini;
  • Finecorsa per quadri elettrici: l’utilizzo di finecorsa elettromeccanici nei quadri elettrici merita attenzione poiché il loro scopo è di proteggere gli operatori a stretto contatto con il quadro elettrico quando questo non è chiuso in sicurezza. Tra le parti mantenute sempre sotto tensione vanno elencate l’illuminazione e le prese di servizio, mentre i circuiti di potenza sono sottoposti al sezionamento tramite finecorsa a riarmo manuale.

Tipologie di un finecorsa meccanico

A seconda del settore di utilizzo, si dovrà scegliere la particolare tipologia di finecorsa meccanico che risulta più adatta alle esigenze applicative. Esistono innumerevoli tipologie di finecorsa e queste si distinguono per impiego e tecnologia, le principali sono:  
  • Finecorsa meccanico a rotella
Esistono svariate forme di rotelle per i finecorsa meccanici: per esempio con rotella centrale, laterale o maggiorata. La rotella svolge l’effetto di aumentare la superficie di contatto e di smorzare l’effetto del contatto meccanico tra la parte fissa su cui il finecorsa è imperniato e la parte mobile;
  • Finecorsa meccanico a leva
Oltre i finecorsa con leva e rotella, ci sono i finecorsa meccanici con leva e asta fissa o regolabile. Il principio meccanico di azionamento è lo stesso di quelli a rotella;
  • Finecorsa meccanico a pulsante
Il finecorsa meccanico a pulsante è così definito perché caratterizzato da un'asta (un cursore, una testina o una rotellina) che scorre all'interno della testata del finecorsa. Ricorda un vero e proprio pulsante. ... leggi tutto